Luca Villa, ha iniziato a compiere ricerche sulla storia del Museo Indiano di Bologna e sul suo fondatore nel 2005, nel corso del progetto ETNO promosso dall’Istituto Beni Culturali dell’Emilia-Romagna. Negli anni successivi ha collaborato alla catalogazione della raccolta conservata presso il Museo Civico Medievale, con cui ancora oggi collabora alla valorizzazione della collezione fotografica di Francesco Lorenzo Pullé. Nel corso delle ricerche per la stesura della tesi di dottorato sulla collezione del Museo Indiano, disponibile per la consultazione, ha poi inventariato gli oggetti depositati presso il Museo di Palazzo Poggi e proseguito il riconoscimento dei manufatti conservati nel Museo di Antropologia dell’Università di Padova, donati da Giorgio Pullé, figlio di Francesco Lorenzo e precedentemente esposti nelle sale del Museo Indiano. Le ricerche, ancora in corso grazie alla scoperta di nuovi materiali archivistici, proseguiranno in futuro, per fare piena luce sulla storia del Museo.